Mettiamoci “Nei guai” con Oliver Jeffers

Innamoratevi delle bellissime illustrazioni e poi preparatevi a spassarvela con il piccolo di turno (perché ahimè ci vuole sempre una scusa per leggere un libro per bambini anche se è così bello!) leggendo l’avventura del mini protagonista del libro scritto e illustrato da Oliver Jeffers.

“Nei guai” edito da Zoolibri racconta la storia divertentissima che prende l’avvio da un aquilone che rimane incastrato in cima ad un albero. Il proprietario dell’oggetto è Leo, un bambino assolutamente determinato a riprenderselo da solo e che per raggiungere lo scopo mette in atto una serie di tentativi assolutamente esilaranti e meravigliosamente fuori dalla logica di un adulto come solo un bambino di quattro-cinque anni può e sa fare. E voi che frequentate i bambini perché mi state leggendo (o almeno così dovrebbe essere…) sapete bene quanto è strabiliante l’immaginazione e la capacità di fantasticare di un bambino di quell’età. Danno vita e identità a pupazzi e qualunque cosa gli capiti a tiro (mia nipote un annetto fa aveva un ombrello per amico!) e hanno idee a loro modo geniali che magari a conservarle anche da grandi quando dobbiamo spremerci le meningi per qualcosa di decente.

Insomma nel libro il nostro piccoletto fantasioso cerca di recuperare l’aquilone finito sull’albero non prendendo una scala per salirci sopra come faremmo noi ma tirando direttamente tutta la scala sulla chioma…logico no?!  Dopo di che visto che anche la scala adesso è sull’albero non resta che lanciarci sopra qualcosaltro per recuperarla. Leo, dopo aver attentamente meditato passeggiando avanti e indietro, ha delle geniali intuizioni e tira così sull’albero una barca grande, un rinoceronte, un camion a rimorchio, una balena, un’anatra, una bicicletta, l’autopompa dei pompieri, persino la casa dei vicini e così via fino a che…l’aquilone cade finalmente dall’albero e il problema è risolto! Che importa se ora l’albero è strapieno di oggetti incastrati, quello che conta per Leo è aver recuperato il suo amato aquilone e riprendere a giocare! Questa è la logica fondamentale e semplicissima del qui ed ora di un bambino.

guai1

guai2

Oltre alle trovate esilaranti e assurde (ma logicissime per un bambino) il pezzo forte del libro sono le immagini (Oliver Jeffers è bravissimissimo!): semplici, coloratissime, vivaci, comiche, fresche ed in linea con le emozioni del piccolo Leo e dei mille personaggi che lancia come nulla fosse sull’albero. Una meraviglia tutta da gustare per farsi un sacco di risate e catapultarsi nel mondo a volte comicissimo dei bambini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...