Pedali e papere

Le immagini di questo libro ricordano tantissimo i quaderni a quadrettini su cui si facevano le cornicette alle elementari ( e quante ne ho fatte io in quei miei non felicissimi anni di scuola!) e hanno un fascino un po’ retrò anche se vorrebbero ricordare più che altro i pixel di cui ormai è fatta la maggior parte della realtà dei bambini di oggi. I mini puntini/quadrettini dei pixel delle immagini tv, di un videogioco o dello schermo di uno smartphone o di un tablet sono quelli con cui hanno più familiarità i bambini e quelli che filtrano tante delle loro esperienze.

pedali-e-papere

pedali-e-papere-2

Quanti degli oggetti o degli animali con cui i piccoli hanno familiarità in tv o nei libri hanno effettivamente visto dal vivo e toccato con mano? Quante sono le esperienze reali, vive, concrete, fatte dai bambini senza mediazione della virtualità o della carta? Quante avventure possono dire di aver provato davvero? Domande che possono sembrare banali ma non lo sono affatto visti i tempi che viviamo e quanto ormai sia diventata una rarità anche una semplice passeggiata in campagna a vedere le caprette (fa molto Heidi ma a me piaceva tanto)! I fortunati bambini che possono farlo ne sono felicissimi perché alla fine basta poco.

pedali_papere_200pxSu queste domande si incentra “Pedali e papere”, un libro pubblicato da La nuova frontiera junior scritto da Isabel Minhós Martins e illustrato da Maddalena Matoso. Il protagonista è un bambino che sa a perfezione come sono fatte un’anatra e una bicicletta e sa disegnarle con precisione meccanica ma non ne ha mai vista una davvero! Non ha mai fatto una bella pedalata libero con i capelli al vento né ha mai visto da vicino una tenera paperella. Fino a che non ha finalmente l’occasione di provare queste esperienza dal vero e capisce che fare le cose in prima persona nel mondo reale è tutta un’altra cosa. Guardare, toccare, meravigliarsi sono esperienze importantissime ed imprescindibili…per tutti noi figuriamoci per un bambino!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...