Classic Pooh: Winnie Pooh in un’app retrò

Alzi la mano chi non ha mai visto il dolce orsetto miele-dipendente Winnie the pooh da qualche parte? No non in un incubo visto che è onnipresente ma anche solo su magliette, quaderni, astucci, penne se non in un cartone animato! Io ne ho visti un po’ di cartoni quando ero bambina io o come babysitter da grande e ho fatto più volte la conoscenza di Tigro, Pimpi e tutti gli altri abitanti del bosco dei cento acri.

Dopo 90 anni di presenza Winnie Pooh si adatta ai bambini di oggi e sbarca su tablet e smartphone con storie riadattate in versione più veloce e immediata per arrivare subito al cuore dei piccoli tecnologici.

L’app classic Pooh pubblicata da Edmond press è scaricabile gratuitamente ed ha una come punto di forza secondo me una bellissima grafica retrò precedente alle modifiche Disney.  Le illustrazione sono quelle di Ernest H. Shepard che ha portato in immagini i personaggi creati da A. Milne partendo dall’orsacchiotto del figlio Cristopher.

winnie-the-pooh-app-3.gif

Per il lancio pubblicitario della app è stata ingaggiato l’illustratore Mark Burgess che ha ideato una versione moderna dell’orsetto Winnie e di Pimpi in giro per Londra alla prese con modernissimi i-phone. Bellissimi!

winnie-the-pooh-app.gif

winnie-the-pooh-app-1.gif

Annunci

4 pensieri su “Classic Pooh: Winnie Pooh in un’app retrò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...