Una sorprendente zuppa di sasso in libreria

Forse già lo conoscete perché questo libro sembra essere diventato un classico delle letture per mini-bimbi ma io l’ho scoperto da poco e credo meriti una condivisione (poi magari molti di voi avranno una piacevole sorpresa come me!). Una zuppa di sasso è un libricino scritto da Anais Vaugelade ed edito da Babalibri anche in edizione supereconomica  che racconta una storia semplice semplice ma allo stesso tempo sorprendente.

copertina2

È una sera di inverno ed un lupo affamato bussa alla porta della casetta di una gallina in un villaggio di animali chiedendo di poter preparare una zuppa si sasso per scaldarsi. La gallina gli apre la porta un po’ dubbiosa e impaurita ma comunque curiosa e qui noi (o almeno noi grandi) ci aspettiamo il peggio. Che cosa può mai nascere di buono dall’incontro tra un lupo, cattivone per eccellenza, e una gallina, per definizione un po’ stupidotta ed indifesa?

Contro le nostre aspettative però non succede nulla e il lupo e la gallina iniziano a preparare insieme una zuppa di sasso. La nostra tensione cresce ma alla preparazione della zuppa si aggiungono poi un maiale, una capra, una cavallo, un’oca portando ognuno un ingrediente da aggiungere per rendere la zuppa più saporita.

una-zuppa-di-sasso-L-effYcx

Insomma prima o poi dovrà pur succedere qualcosa però no? Il lupo tirerà fuori un coltello o mangerà tutti in un sol boccone? E invece no! Non succede niente di tutto ciò. L’unica cosa che si verifica è una bella serata in allegria ricca di calore e cordialità, come si fosse tra vecchi amici riuniti davanti al caminetto che si aggiornano sugli eventi che gli sono successi.

Alla fine il lupo (con un coltello sotto il braccio) se ne va salutando i suoi nuovi amici. Riprende il suo viaggio nella neve e bussa alla porta di un altro villaggio, stavolta a casa di un tacchino. E adesso?

Un piccolo racconto che ci tiene col fiato sospeso in un attesa crescente che accada quello che tutti ci aspettiamo ma che alla fine puff si sgonfia e non succede un bel niente. Perché non sempre le cose vanno come ci aspettiamo e le persone sono come crediamo che siano. E da un semplicissimo sasso come pretesto può nascere qualcosa di bello e sorprendente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...