Brutto tempo che boicotta la gita? Andiamo al cinema

Pasqua, pasquetta, festa della liberazione e primo maggio. Ponti, vacanzine, giorni liberi e festivi che sembrano non finire mai (alleluja) e che stiamo cercando di dedicare a grandi mangiate alla facciaccia della prova costume e belle passeggiate all’aria aperta per ridare ossigeno alla mente. Ma il meteo si sa se ne frega delle feste e non sempre collabora con i nostri progetti salutisti di vita nel verde e fuga dalla città,magari con i bambini supercontenti. Ce ne siamo già accorti finora, chi più chi meno a seconda delle zona d’Italia.

Che fare allora, oltre a sparare tante parolacce e poi ovviamente rassegnarsi al destino che riporterà il sole stabile e splendente il primo lunedi lavorativo utile? Ci sono i nostri sempre fedeli e amati libri da leggere belli tranquilli a casa (bambini buoni permettendo), ci sono le mostre da vedere oppure ci si può rifugiare al cinema ed immergersi in qualche bella storia col favore del buio in sala.

Veniamo allora ai consigli. Uno per adulti sperimentato in prima persona e altri film d’animazione per bambini per sentito (bene) parlare da amici e recensire da blog e siti vari. Il film per adulti che non potete perdere è Grand Budapest Hotel del grande Wes Anderson. Colorato, magico, originalissimo. 100 minuti di immersione in un’altra realtà in un fantomatico paese dell’Est Europa, la Yakuzia, per risolvere un giallo in stile Agatha Christie venato di trhiller, azione e delicata comicità. Io ci sono andata un po’ perplessa tirando un po’ a sorte con “Gigolò per caso”, che andrò comunque a vedere per la presenza del grande e amato Woody Allen, ma non me ne sono affatto pentita. Voi l’avete già visto?

Passiamo alle idee sul grande schermo per i bambini. Tre cartoni diversi tra loro ma di successo quasi assicurato.

–         Mr Peabody e Sherman, storia di un cane inventore geniale che decide di adottare un bambino. I due viaggiano avanti e indietro nel tempo grazie al “tornindietro”, invenzione del cane Mr Peabody per educare il piccolo Sherman ma che si rivelerà rischiosa se usata a sproposito. Mia nipote quattrenne alle sue primissime esperienze cinematografiche ha approvato (e non è un tipino facile).

–         Rio 2-Missione Amazzionia. Secondo episodio del film Rio che in realtà io non ho molto amato ma questo sembra sia molto meglio e lascia ben sperare. Un’esplosione di colori e tanta avventura accompagnano il viaggio del pappagallino Blu e della sua famiglia verso la foresta amazzonica. Blu ha infatti scoperto che lontano da casa sua (Rio de Janeiro) esistono altri suoi simili e decide di lasciare casa e abitudini (in compagnia della dolce metà e dei pargoletti) per scoprire le sue origini.

 

–         Nut Job-operazione noccioline. In uscita il primo maggio. Sicuramente il meno intellettuale dei poco intellettuali 3 film mi ha però conquistata con il trailer divertentissimo che ho visto al cinema poco tempo fa quando sono andata a vedere Noah.  Qui ci troviamo alle prese con una banda di simpaticissimi e scombinati scoiattoli, capitanati da Surly, che cerca di rapinare un negozio di noccioline tra mille disavventure e inconvenienti. Ce la faranno ad accaparrarisi una golosissima scorta per l’inverno?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...