Cattivo umore? Ci pensano Reginald e Tina!

È arrivato settembre, le giornate si accorciano inesorabilmente sempre un po’ di più, inizia a servire una felpa o un maglioncino per uscire la sera, il tempo a volte è una mezza ciofeca (ma altre ti stupisce con un cielo così azzurro e brillante che toglie il fiato), la scuola e il lavoro sono ricominciati o sono lì lì per farlo. Ma che novità! Non le avete lette da nessuna parte queste cose vero? Manca solo la lista dei buoni propositi per ripartire e siamo apposto. A me tutto questo piace ma pare che alla maggior parte delle persone metta tristezza e a settembre vadano tutti alla ricerca di metodi antidepressivi. Per i bambini soprattutto però il momento della ripresa della scuola può essere un piccolo trauma che mette a dura prova l’umore. E allora noi a chi ci rivolgiamo? La risposta la sapete già…ai libri!

Conoscete Reginald e Tina? Vi siete già presentati? Ci penso io a rompere il ghiaccio, dai… Reginald e Tina sono i simpaticissimi protagonisti di una serie di libri scritti dall’americano Mo Willems ed editi in Italia da Il Castoro e possono darci un aiuto nell’ operazione risolleva-umore. Si tratta di un elefante timido, prudente e preoccupone ed una maialina furbetta, sorridente e scoppiettante di idee, amici per la pelle anche se molto diversi.

reginald-e-tina-siamo-in-un-libro

Personaggi di storie perfette per la lettura ad alta voce con tutte le intonazioni giuste (ma alla fine l’essenziale è la spontaneità) per coinvolgere e far morire dal ridere i bambini. I libri hanno una grafica semplice ed essenziale e fumetti con il testo all’interno. Raccontano storie lineari, facili da seguire, simpatiche e a tratti esilaranti soprattutto per l’umorismo dei piccoletti. Le risate con Reginald e Tina sono assicurate, a meno che non siate proprio dei musoni senza speranza.

reginald-e-tina-ho un giocattolo nuovo

I titoli finora pubblicati in Italia sono quattro: “Siamo in un libro!”, “Andiamo fuori a giocare?” e “Hai un uccellino sulla testa!” e “Ho un giocattolo nuovo!”. Da prendere ad occhi chiusi tutti quanti per combattere la malinconia, settembrina e non.

Invece di descrivere i libri stavolta vi metto i video di tre letture ad alta voce fatte benissimo da Marina Introini e da Anna Sicilia. Che pensate?

 

 

Vi  è venuta voglia di andare in libreria?

Annunci

2 pensieri su “Cattivo umore? Ci pensano Reginald e Tina!

  1. in giro al volante vedo gente stressata che sbuffa e schioppa, come se avesse dei serpenti mamba nell’abitacolo…suonano, imprecano, urlano indemoniati…in questo clima credo che sia difficile che reginal e tina riescano a risollevare l’umore cupo di questi adulti fori de testa!! ;-)
    ma prometto che darò un’occhiata ai video

    • Per gli sbuffi e gli schioppi degli adulti ci vuole qualcosa di più forte mi sa! Ma per i bambini sono sicuramente libri che fanno bene all’umore! :) Dimmi che ne pensano i tuoi figli se non sono troppo grandi :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...